domenica 19 giugno 2011

L'ultimo regalo, per sempre.







Non è bellissimo come avrei voluto, ma è il meglio che sono riuscita a fare in una notte, perché tu possa avere, sempre, l'occorrente per le tue amate crocette.
Non volermene se, anche questa volta, il rovescio non è perfetto, ma io non sono mai stata una tua allieva, tu eri un'amica, quella più simile a me, per molti versi.
Questa volta comincia tu, a preparare una scuola dove continueremo ad insegnare le nostre passioni, appena ci rivedremo.
Io sò che sei dietro l'angolo ma sei anche nei nostri cuori.
Buon viaggio.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ne hai combinata un'altra delle tue. Ci hai abituate ai colpi di genio ma ogni volta ci stupisci.
Sono sicura che Nora avrà fatto il suo sorriso per dire "sei sempre la solita" e avrà pensato "è inutile girare per vedere cosa hai combinato dietro" ma avrà anche pensato "per fortuna che ci sei perchè pensi sempre a tutto... anche all'ultimo momento".
In questo eravate uguali: cocciute e testarde, spedite come i treni per raggiungere l'obiettivo senza mai perdervi d'animo.
Paola

Gìo ha detto...

Grazie Paola, mi consola sapere che ha qualcosa di mio con lei.
E.... me lo immagino il suo sorriso, mi aspetterà con una frusta in mano.
A presto, Gìo.

DaniVerdeSalvia ha detto...

Che grandissimo pensiero.
Ottimo viaggio anche da me che non ti conoscevo.

Fatina Lu ha detto...

uauuuuu.....non riesco a dire altro, un abbraccio forte a te e tanta Luce alla tua Amica! Lù

biancamargherita ha detto...

Auguro anch'io buon viaggio alla tua cara Nora...un pensiero dolcissimo e pieno di speranze il tuo...
Ti abbraccio forte
donata